BENVENUTI BALOSS DEL 71

PASSAGGIO DELLA  STECCA  DALLA BREVA ’70 AI BALOSS DEL 71

Quello che abbiamo vissuto è stato forse uno dei più atipici e particolari Passaggi della Stecca che si siano  stati nella nostra Associazione

Costretti ad abbandonare il tradizionale appuntamento nel mese di Giugno, questa volta abbiamo assistito ad una bellissima ed inusuale versione invernale.

Uno splendido cielo azzurro ha fatto da cornice  alle due giornate dedicate  alle celebrazioni

Sabato 6 Novembre le due Classi si sono ritrovate prima al Cimitero Monumentale per una cerimonia molto sentita e commovente in cui, con la preghiera per l’Angelo della Stecca scritta dal compianto Avv. Fagetti, si sono ricordati i tanti defunti di quest’ anno. In seguito  i partecipanti si sono recati a Menaggio per deporre una corona al Monumento ai caduti e rendere omaggio alla tomba del nostro Fondatore Felice Baratelli .

Domenica 7 Novembre la mattina è iniziata  al Monumento ai Caduti dove il Presidente Alberto Vetrano e la Rosa d’Oro Alessandra Bertoni hanno deposto, sulle  suggestive note del Silenzio, la corona d’alloro in memoria dei caduti.

Al monumento ai Caduti

Un corteo aperto dai labari della Classe del 1971 e de La Stecca ha poi raggiunto, sotto lo sguardo incuriosito dei tanti passanti, la Cattedrale dove  Mons. Ivan Salvadori, Vicario Generale della Diocesi ha celebrato la S. Messa, dedicando alla nostra Associazione parole di elogio e stima.

La giornata è proseguita poi alla Sala Bianca del Teatro Sociale con il pranzo e nel pomeriggio il tradizionale passaggio della stecca alla presenza del Sindaco Mario Landriscina  e di sua Eccellenza il Prefetto Andrea Polichetti, anche le autorità cittadine hanno espresso il loro plauso e ringraziamento alla nostra Associazione  per le attività benefiche che porta  avanti in città.

Tanti sono stati i discorsi, Presidenti e Rose d’oro hanno toccato in particolare l’argomento della intergenerazionalità che lega tutti noi che facciamo parte di questa Associazione.

Infine  è stato conferito il Premio Stecca alla Cooperativa Sociolario , per i suoi meriti nel promuovere l’inclusione sociale ed il benessere delle persone con disabilità. A ritirarlo era presente il Presidente Giorgio Allara che ha illustrato le finalità della Cooperativa ed i loro bisogni. https://sociolario.org/

Un dolce finale con la torta ed il panettone alle more di gelso offerto dalla Cooperativa ha concluso la giornata.

La Stecca conta ora sulla nuovissima Classe dei Baloss per proseguire sul suo cammino di amicizia e solidarietà

BENVENUTI BALOSS!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.