PARLIAMOCI Giovani ed anziani uniti da un filo di parole contro la solitudine della quarantena

Per chi ha la fortuna di essere in salute, in questi giorni uno dei maggiori problemi è la solitudine. Come trascorrere queste interminabili giornate in cui non è possibile uscire né vedere gli amici? Certo, ci sono i social, le videochiamate ma come stare vicini alle persone anziane che magari, senza dimestichezza con la tecnologia e senza familiari accanto, si ritrovano sole? A questo scopo un gruppo di giovani di RipensiamoComo ha pensato all’iniziativa PARLIAMOCI a cui la nostra Associazione ha voluto aderire pubblicizzandola tra i nostri soci.

                                                               CHE COS’E?
Un progetto di volontariato tramite cui giovani comaschi offrono il proprio tempo a disposizione degli anziani che, senza famiglia o semplicemente impossibilitati ad avere compagnia , volessero trascorrere del tempo al telefono semplicemente per conversare e combattere la solitudine.
COME FUNZIONA?
Per organizzare una telefonata con un giovane volontario, l’interessato deve segnalare la propria intenzione agli organizzatori del progetto, che provvederanno a metterlo in contatto con il/la volontario/a.
COME PARTECIPARE?
Per tutti coloro che volessero usufruire del servizio o dare il proprio contributo mettendosi a disposizione,
contattare via SMS, Whatsapp  o 3331649549 (Filippo).