Si è svolta l’11 giugno nella Sala Turca del Teatro Sociale di Como, la cerimonia del “Passaggio della Stecca” tra de due più recenti classi che fanno parte della Associazione. Presidente e Rosa d’Oro del 1966 hanno infatti passato ai nuovi entrati della Classe del 1967 questo oggetto , che risale alla tradizione militare  ma che per l’Associazione rappresenta oggi un testimone di bene e di impegno che di rinnova di anno in anno.

Insieme alla stecca, si scambia anche il simbolo tutto femminile della Rosa d’Oro, una scultura lignea di P.Tavani, oltre ai berretti militari che omaggiano e riportano all’epoca in cui il fondatore Felice Baratelli creava l’associazione per tenere uniti in azioni di pace i commilitoni con cui aveva condiviso le drammatiche imprese di guerra.

Commossi, il nuovo Presidente della Classe 1967  Francesco Pizzala e la Rosa d’Oro Elena Genesoni, hanno ricevuto questi segni di appartenenza da Giorgio Selis , presidente Classe 1966 e Alessandra Lucini, Rosa d’Oro.

Categories: Notizie

Related Posts

Notizie

Un ricordo di Antonio Spallino firmato da Luigi Fagetti

  Vidi Antonio Spallino per l’ultima volta nel giugno, tre mesi prima della sua morte. Mi accolse, nella sua casa di via Coloniola a Como, seduto alla sua scrivania, con davanti tanti, tanti libri. Leggeva Read more...

Notizie

Una nuova rosa donata dalla Classe 1966 al Giardino delle Rose

Un bel gesto che forse arricchirà i “segni di amicizia” che le Classi si scambiano durante il passaggio della Stecca è stato inaugurato dalla Rosa d’Oro del 1966, Alessandra Lucini. Durante la cerimonia che ha Read more...